Lo sapevate che a tavola ad ogni colore, di frutta e verdura, corrispondono proprietà nutritive e benefici per la salute del nostro organismo ?

 Ecco i cinque colori di cui ci occuperemo: verde, arancio, rosso, blu-viola, bianco. 

Questi rappresentano i principali colori di frutta e verdura, cinque diverse tonalità dovute alla presenza di pigmenti, tutti molto importanti per mantenersi in perfetta salute. 

VERDE:

BIETOLA, CAVOLO NERO, CICORIA, SPINACI, RUCOLA, INSALATA A FOGLIA VERDE SCURO, BROCCOLO, CAVOLO VERZA, CIME DI RAPA, INVIDIA, LATTUGA, KIWI, CRESCIONE

Le verdure e la frutta verde scuro sono fonti particolarmente ricche in fibre, acido folico, riboflavina, vitamina A, vitamina C, vitamina E, vitamina K, potassio, calcio.  

Le verdure a foglie verdi sono molto nutrienti e hanno un contenuto calorico bassissimo.

E’ preferibile consumarle crude per evitare la perdita soprattutto della vitamina C, idrosolubile e termolabile.

Infine, bisogna tener presente che più un ortaggio presenta color verde scuro, maggiore è il contenuto di clorofilla, sostanza importantissima che contribuisce a rendere la nostra pelle idratata ed elastica.

ARANCIO

CAROTA, PEPERONE GIALLO, ARANCE, MANDARINI, ALBICOCCHE, PATATA DOLCE, ZUCCHE, LIMONI, POMPELMI, PESCHE

Le verdure giallo-arancio sono fonti privilegiate di β-carotene (che verrà assorbito e poi convertito in vitamina A all’interno degli enterociti, ovvero le nostre cellule epiteliali  presenti nell’ intestino), a potente azione antiossidante. Il β-carotene, quindi, è il precursore della vitamina A, importantissima per la crescita e il mantenimento dei tessuti, per la funzione immunitaria e visiva. Esso viene assorbito con i grassi presenti nella dieta.

Un’altra famiglia di composti molto importante che caratterizza questo gruppo di alimenti è quella dei flavonoidi che ostacolano la formazione dei radicali liberi, aiutano a controllare i depositi di grasso e la loro azione avviene principalmente a livello gastrointestinale. 

ROSSO:

POMODORI, ARANCE ROSSE, CILIEGIE, ANGURIA, PEPERONI, MELE ROSSE, FRAGOLE, LAMPONI

La frutta e gli ortaggi di colore rosso devono la propria tinta alla presenza di pigmenti come licopene e gli antociani. 

Il licopene, presente in alte concentrazioni nel pomodoro, anguria e pompelmo rosa, favorisce la riduzione del rischio di diversi tumori, con particolare riferimento al cancro della prostata. 

Gli antociani, presenti in fragole e lamponi, agiscono come potenti antiossidanti nel proteggere le cellule da possibili danneggiamenti e tutelano la salute del cuore.

BLU-VIOLA:

MELANZANE, FICHI, UVA NERA, RADICCHIO, FRUTTI DI BOSCO, MIRTILLI

Frutta e verdura di colore viola o blu presenta una simile tonalità per via del proprio contenuto di pigmenti naturali denominati antociani, essi presenti soprattutto in mirtilli ed uvetta, agiscono come potenti antiossidanti nei confronti delle cellule del nostro organismo e ci proteggono dal rischio di cancro, ictus e patologie cardiache. I mirtilli, inoltre aiutano a mantenere in salute il nostro  sistema urinario e a prevenire le fastidiose cistiti.

BIANCO: 

AGLIO, CAVOLFIORE, PERE, SEDANO, CIPOLLA, FINOCCHIO, FUNGHI, BANANA

La frutta e la verdura di colore bianco può contenere sostanze come l’allicina, che è stata collegata all’abbassamento del colesterolo nel sangue e della pressione sanguigna, così come ad una possibilità di riduzione di rischio di cancro allo stomaco e di patologie cardiache. Inoltre sono ricchi in polifenoli, flavonoidi, selenio, potassio, vitamina C, tutte sostanze capaci di rinforzare il nostro sistema immunitario.

Le banane e le patate, sono considerate buone fonti di potassio, elemento importantissimo specialmente per coloro che praticano sport.

Il mio consiglio è assumere quotidianamente frutta e verdura di stagione, in proporzioni variabili in base allo stato di salute e le esigenze fisiche differenti. Normalmente suggerisco di mangiare 3-4 porzioni di verdura al giorno cruda e cotta e 1-2 di frutta (anche in base al grado di attività fisica praticata). La frutta contiene fruttosio, uno zucchero che, se ingerito in quantità importanti contribuisce all’aumento di grasso corporeo.

Buona alimentazioni a colori a tutti!!